HGC-Logo
Plus_

Pietra naturale

  • Naturstein1
  • Naturstein6
  • Naturstein2
  • Naturstein3
  • Naturstein4
  • Naturstein7
  • Naturstein5
  • Naturstein9
  • Naturstein8
  • Naturstein10

Creata dalla natura in milioni di anni, ogni pietra naturale è un pezzo unico. Ardesia, granito, gneis, pietra calcarea, marmo, quarzite e arenaria: in ambienti interni ed esterni, ogni parete costruita in pietra naturale e ogni pavimento in pietra naturale è un pezzo unico. È per via della diversa composizione mineraria, delle inclusioni e delle numerose fasi di lavorazione necessarie dall'estrazione nella cava fino alla posa. Inoltre esistono grandi differenze all’interno dei singoli tipi di pietra. A seconda della cava e del luogo in cui viene estratta, cambiano colore, durezza e qualità. Per questo non tutte le pietre sono adatte a ogni applicazione ed è importante avere una consulenza seria.
Come qualsiasi prodotto naturale, la pietra naturale può essere modificata dalle condizioni atmosferiche, quindi a seconda dell’applicazione è necessario un trattamento apposito. Una patina naturale può anche avere un impatto positivo sulla bellezza della pietra. Molte pietre naturali sono come il vino buono: soltanto con gli anni rilasciano tutta la loro bontà.
Cucine, bagni, scale, salotti, terrazze, facciate e giardini, rivestiti con pietre naturali di alta qualità, acquisiscono un aspetto unico e di pregio.

I rivestimenti con pannelli in pietra naturale risultano particolarmente vantaggiosi per chi soffre di allergie e deve vivere in un ambiente il più possibile privo di polvere o acari.

La cura giusta della pietra naturale

La pulizia migliore della pietra naturale prevede il trattamento a secco o con acqua. In alternativa è anche possibile ogni tanto usare un detergente appositamente studiato per la pietra naturale diluito con acqua. Occorre fare attenzione all’uso dei normali detergenti domestici e acidi. Se necessario, i pavimenti rivestiti in pietra naturale possono essere levigati perché ritrovino il loro splendore originario. La pietra naturale ha una durata molto lunga, come è noto. Con una giusta progettazione, esecuzione e cura, la pietra naturale dura diverse migliaia di anni, come dimostrano le opere risalenti all’epoca pre-cristiana.

Effetto ottico dei tipi di posa sulla superficie del pavimento

Più lungo

Englisch_Keramik_längs

Più largo

Englisch_Keramik_quer

Neutro

Quadratisch

Tipologie di posa per pietra naturale

Giunti incrociati

Giunti incrociati

Le piastrelle sono posate direttamente una accanto o sopra l’altra così che i giunti abbiano un andamento continuo, formando una croce. Questa tipologia di posa viene utilizzata per il pavimento solitamente con piastrelle quadrate e sulle pareti spesso anche con piastrelle rettangolari.

Motivo a scacchiera

Motivo a scacchiera

Il motivo a scacchiera è una variante del giunto a croce, in cui piastrelle di forma quadrata aventi colori o superfici di diverso tipo vengono posate in modo alternato.

Posa a cassero regolare / all’inglese

Posa a cassero regolare / all’inglese

In questa tipologia di posa, le piastrelle sono posate in modo che ciascuna delle piastrelle della fila successiva è posata sfalsata di una metà rispetto alla piastrella della fila accanto. Il motivo ricorda un muro di mattoni.

Sfalsatura di un terzo

Sfalsatura di un terzo

La «sfalsatura di un terzo» è una modalità di posa in cui le piastrelle della fila successiva vengono sempre posate sfalsate di un terzo rispetto alla fila di piastrelle sottostante. Ne risulta un motivo a scala.

Sfalsatura di un terzo (variante)

Sfalsatura di un terzo (variante)

Questa «sfalsatura di un terzo» è una variante in cui le piastrelle della fila successiva vengono posate sfalsate di un terzo rispetto alla fila di piastrelle sottostante. La fila di piastrelle ancora successiva ritorna alla stessa altezza.

A sfalsatura irregolare

A sfalsatura irregolare

Nella «sfalsatura irregolare» le file di piastrelle sono posate in maniera irregolare. Questo dà vita a un motivo vivace senza ripetizioni.

Posa diagonale

Posa diagonale

Le piastrelle sono posate alle pareti a un angolo qualsiasi (solitamente di 45°). La posa diagonale può conferire all’ambiente un effetto ottico ulteriore.

A graticolato romano

A graticolato romano

Nel «graticolato romano» una serie di piastrelle quadrate e rettangolari, con bordi armonizzati, viene assemblata dando origine a un motivo vivace. Un determinato numero di piastrelle forma gli elementi di base che possono essere aggiunti fra loro.

Perché si utilizza la pavimentazione in pietra naturale?

Grazie alla superficie varia, i pannelli di pietra naturale possono essere utilizzati in modo versatile e anche come elementi decorativi. In particolare, i pannelli di pietra naturale vengono utilizzati nelle cucine, nei salotti oppure nei bagni.

Per la sua longevità, la pavimentazione in pietra naturale viene utilizzata anche negli ambienti esterni. Inoltre questo tipo di pavimentazione è semplice da curare ed ecologico. Grazie alla struttura irregolare la pietra è caratterizzata da una superficie aderente e antiscivolo.

Perché si utilizza l'adesivo per la pietra naturale?

Generalmente la malta per le piastrelle tradizionale è a base di cemento. Nel caso delle piastrelle in pietra naturale questa può comportare la formazione di macchie, alterazioni di colore oppure altro tipi di danni irreparabili. L’adesivo per la pietra naturale contiene additivi che contrastano lo scolorimento.

Perché si utilizza la malta in pietra naturale?

La malta in pietra naturale è appositamente concepita per pietre naturali di tutti i tipi. La composizione chimica della malta in pietra naturale impedisce alterazioni di colore delle zona dei bordi e tutela la pietra.

Perché si utilizza il silicone per pietra naturale?

Il silicone normale è un indurente acido e può scolorire la pietra naturale. Grazie alla sua elasticità e alla reticolazione neutra, il silicone per pietra naturale è un eccellente materiale di sigillatura per il granito, il marmo o altro tipo di pietre naturali e impedisce il formarsi di alterazioni di colore nelle zone dei bordi.

Perché per la sigillatura della pietra naturale si utilizza il cemento pozzolanico?

Il cemento pozzolanico viene prodotto dal tufo vulcanico. Diversamente dalla tradizionale malta cementizia, la malta per il cemento pozzolanico non aggredisce la pietra naturale e ciò la rende particolarmente adatta per la sigillatura. Successivamente alla reticolazione, il cemento pozzolanico mantiene la propria flessibilità e rimane elastico.

Quanto costano la pavimentazione in pietra naturale o le pietre da pavimentazione?

Il prezzo dipende molto dal tipo di pietra desiderato, nonché dalla dimensione, dal formato e dall’esecuzione. per ulteriori informazioni, visitate il nostro E-shop:

Quanto costa la posa delle piastrelle in pietra naturale? | Quanto costa la posa delle pietra naturale?

I costi della posa dipendono dalla complessità del lavoro e dell’esecuzione dei dettagli. Un elenco dei piastrellisti e dei pavimentisti da noi consigliati è disponibile nella sezione:

*= Tutti i dati senza garanzia.

Quanto pesano le piastrelle in pietra naturale?

Il peso di una piastrella in pietra naturale dipende dal suo spessore e può variare tra i 20 kg/m² e i 50 kg/m².*

*= Tutti i dati senza garanzia.

Quanto pesano le pietre da pavimentazione?

Il peso di una pietra da pavimentazione dipende dalle dimensioni e può variare tra i 125 kg/m² e i 180 kg/m².*

*= Tutti i dati senza garanzia.

Chi effettua la posa della pietra naturale?

La posa della pietra naturale viene eseguita da piastrellisti professionisti. Saremo lieti di fornirvi dei contatti. Qui una lista dei piastrellisti e dei pavimentisti da noi consigliati:

Come si pulisce la pietra naturale?

Si devono evitare assolutamente le sostanze corrosive, i suggerimenti e i rimedi casalinghi che si trovano navigando su internet. Per la pulizia della pietra naturale negli ambienti interni, gli specialisti consigliano i «tre giganti»: una giusta combinazione di impregnante, detergente di base e lavaincera. Con l’impregnante le piastrelle in pietra naturale vengono sigillate e ricevono uno strato protettivo di lunga durata. Questo tipo di nano-sigillatura fa defluire i liquidi riducendo la capacità di assorbimento della pietra naturale. L’effetto protettivo dell’impregnante può essere ulteriormente prolungato con l’applicazione di un lavaincera con ph neutro. Grazie alla superficie idrorepellente della pietra naturale impregnata, questa mantiene a lungo il proprio aspetto naturale e allo stesso tempo è facile da mantenere. I liquidi di qualsiasi tipo possono essere rimossi in modo rapido e semplice senza il rischio che qualcosa possa penetrare nella pietra. In caso di macchie particolarmente ostinate si consiglia di utilizzare una combinazione di acqua e di un detergente base adatto per la pietra naturale.
Anche per la pietra naturale che si trova negli ambienti esterni si raccomanda di utilizzare un impregnante. Inoltre è importante che la pulizia sia effettuata in modo accurato. Per evitare di danneggiare la struttura della superficie, è da evitare assolutamente l’utilizzo di pulitori ad alta pressione, di acidi e di alcali. Generalmente sono più che sufficienti una piccola quantità d’acqua e un detergente per pietra naturale acquistabile presso un negozio specializzato.

Come si effettua la posa del rivestimento in pietra naturale?

In precedenza si deve valutare con precisione il modo in cui si desidera disporre il rivestimento e contrassegnare da quale altezza si desidera iniziare. Quindi, occorre stabilire a quale altezza si desidera posare il rivestimento e, in base alla sua altezza, calcolare il quantitativo di materiale necessario. Si consiglia di programmare circa il 10% di avanzi dei ritagli.

Per ottenere la base perfetta, il fondo deve essere stabile, portante, esente da polvere e uniforme. Le eventuali crepe devono essere stuccate. Il pavimento deve essere ben coperto e se gli eventuali interruttori e prese presenti devono essere smontati o coperti con il nastro adesivo. Successivamente è necessario applicare un listello di sostegno e sulla parete deve essere passata una mano di fondo con un primer. A questo punto è possibile procedere con la posa.

Come si effettua la manutenzione della pietra naturale?

La manutenzione varia a seconda del tipo di pietra, della posizione e della finalità d'utilizzo. L'elemento comune a tutte le tipologie è il ruolo fondamentale dell'impregnatura, che sigilla la pietra naturale e applica uno strato protettivo sulla superficie. Grazie alle caratteristiche idrorepellenti della pietra naturale impregnata, i liquidi defluiscono semplicemente e possono essere rimossi in modo rapido e senza difficoltà.
Richiedete le istruzioni di manutenzione per il tipo di pietra naturale utilizzato direttamente allo specialista che effettua la posa.