HGC-Logo
Plus_

Vinili

  • Vinyl14
  • Vinyl12
  • Vinyl13
  • Vinyl7
  • Vinyl8
  • Vinyl9
  • Vinyl11
  • Vinyl10
  • Vinyl1
  • Vinyl2
  • Vinyl3
  • Vinyl4
  • Vinyl5
  • Vinyl6

I pavimenti in vinile sono molto vari e la scelta delle strutture superficiali e delle decorazioni è estremamente vasta. Questo tipo di pavimento viene realizzato con riproduzioni di materiali così ben riuscite da mettere in difficoltà persino gli esperti. Molti produttori offrono pavimenti in vinile con strutture in legno o pietra perfettamente realistiche, che sono quasi indistinguibili dai prodotti naturali. Negli ultimi anni il pavimento in vinile si è affermato come valida alternativa al laminato.

Il vinile offre molti vantaggi

Questi pavimenti elastici sono costituiti interamente da robusto e durevole vinile (PVC) o da uno strato decorativo di vinile posizionato su un pannello di fibra legnosa o su uno strato di sughero. I vantaggi dei pavimenti in vinile, oltre al prezzo vantaggioso, convincono sempre più committenti:

  • Anticalpestio integrato

    Camminare su un pavimento in vinile è un'esperienza piacevole. Il pavimento è morbido e caldo ed è dotato di un eccellente isolamento anticalpestio integrato.

  • Robusto e resistente

    Il vinile è molto robusto ed è adatto anche a stanze che possono bagnarsi (cucina, bagno, cantina, lavanderia). Locali ad alta sollecitazione, quali uffici, spazi commerciali, stanze degli hobby o camere dei bambini, sono dotati in molti casi di pavimenti in vinile. Né le sedie da ufficio né attrezzi pesanti o blocchi di legno rischiano di danneggiare seriamente i pavimenti in vinile.

  • Look molto diversificati

    In commercio si trovano imitazioni di qualsiasi tipo di legno, dalla quercia al mogano, oltre che delle tipiche strutture superficiali. Sui pavimenti di alta qualità vengono impressi addirittura le fibre e i nodi del legno. Il pavimento in PVC con motivo a doghe o a spina di pesce ha ad esempio un aspetto autentico non solo alla vista ma anche al tatto. Sono disponibili inoltre pavimenti in vinile con effetto piastrelle o design metallizzato. Inoltre, è possibile optare per pavimenti in vinile dall'aspetto già usato o antico, ideali per ottenere il classico look vintage.

  • Resistente alla luce

    Al contrario del parquet, il vinile è resistente alla luce e tende difficilmente a schiarirsi. La durata di un pavimento in vinile è di circa 20 anni.

  • Facile da posare

    La ridotta altezza di ingombro rappresenta un vantaggio nel caso di risanamenti e ristrutturazioni. Il pavimento in vinile è dunque un'ottima scelta. Chiunque abbia esperienza nella posa di parquet o laminato, può posare in modo autonomo anche i pavimenti in vinile. Le liste (assi) non vengono fissate al sottofondo, ma applicate su di esso a posa libera. Le singole liste vengono incollate insieme o fissate tra loro mediante sistema di incastro a clic.

Scoprite l'ampia scelta in una delle nostre esposizioni.

Classi d'uso per pavimenti in vinile

Nella scelta del pavimento giusto in laminato o in vinile l’utilizzo gioca un ruolo importante. Per facilitare la scelta sono state introdotte diverse classi di utilizzo. Le classi 21, 22 e 23 indicano gli utilizzi nel settore residenziale. Per il settore commerciale sono previste le classi da 31 a 33.

Classi 21 - settore privato o residenziale con carichi moderati (camera da letto o tinello)

Classi 22 - settore privato o residenziale con carichi medi (camera dei bambini)

Classi 23 - settore privato o residenziale con carichi pesanti (cucina, soggiorno, ingresso)

Classi 31 - settore commerciale o pubblico con carichi moderati (camera d’albergo)

Classi 32 - settore commerciale o pubblico con carichi medi (sala conferenze, studio medico)

Classi 33 - settore commerciale o pubblico con carichi pesanti (negozi o reception)

Effetto ottico dei tipi di posa sulla superficie del pavimento

Più lungo

Englisch_Parkett_längs

Più largo

Englisch_Parkett

Neutro

mosaikartig_schachbrett_1

Tipologie di posa per vinile

Inglese

Inglese

Le liste della stessa lunghezza sono posate in modo che ogni due file i giunti corrispondano. Il motivo regolare ricorda un muro di mattoni.

A tolda di nave / irregolare

A tolda di nave / irregolare

Le liste sono posate in continuo, creando un effetto irregolare in cui non si riconosce un motivo.

Diagonale

Diagonale

Le liste vengono posate alle pareti a un angolo qualsiasi. Si può scegliere qualsiasi tipologia di posa delle liste.

A spina di pesce

A spina di pesce

Le liste della stessa lunghezza sono posate una accanto all’altra a un angolo di 45°. Il motivo a spina di pesce si ottiene anche con 2 o 3 liste posate parallelamente.

Perché si utilizza una barriera al vapore sotto il pavimento in vinile?

Le barriere al vapore sotto i pavimenti in vinile si utilizzano quando il fondo è di natura minerale, come nel caso dei pavimenti in cemento e del massetto. Per evitare che l'umidità ascendente penetri nei pannelli in vinile, su fondo viene srotolata direttamente una pellicola protettiva, la cosiddetta barriera al vapore.

Perché si utilizzano pellicole sotto il pavimento in vinile?

Per evitare che l'umidità ascendente penetri nei pannelli in vinile, su fondo viene srotolata direttamente una pellicola protettiva, la cosiddetta barriera al vapore. L'impiego di un pavimento in vinile a posa flottante provoca del rumore che può essere eliminato o significativamente ridotto tramite l'applicazione di un isolamento anticalpestio.

Cosa c'è sotto un pavimento in vinile? | Cosa va messo sotto un pavimento in vinile? | Cosa si mette sotto un pavimento in vinile?

Dipende molto dal vinile, dalla tecnica di posa e dalle caratteristiche del fondo. Sotto il vinile possono esserci una sostanza adesiva, un isolamento acustico da calpestio o una barriera al vapore.

Cosa è un pavimento in vinile?

Un pavimento in vinile è un rivestimento per pavimenti in plastica di alta qualità, idrorepellente ed estremamente resistente. È adatto per interni di ogni tipo.

Quanto costa la posa di un pavimento in vinile? | Quanto costa far posare un pavimento in vinile?

A seconda del fornitore, i prezzi per i lavori di posa variano tra CHF 70.00 / ora e CHF 90.00 / ora (dati senza garanzia).

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un pannello in vinile?

Il vinile ha molte proprietà vantaggiose e relativamente pochi svantaggi. I pavimenti in vinile sono facili da pulire ed estremamente silenziosi. Inoltre, il vinile può essere posato in modo rapido e facile, grazie alla sua resistenza all'acqua è adatto per ogni tipo di stanza ed è disponibile in un'ampia gamma di disegni e colori. Dal momento che è un buon conduttore di calore, il vinile è particolarmente adatto per locali con riscaldamento a pavimento. Prima di acquistare e di effettuare la posa dovete tuttavia assolutamente assicurarvi che la superficie sia uniforme e che il vinile non contenga alcun plastificante nocivo. Quando acquistate il vinile controllate quindi sempre la sua origine o la sua certificazione. Tenete inoltre presente che oggetti pesanti potrebbero lasciare segni di pressione e che la rimozione del vinile incollato è piuttosto onerosa.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei pavimenti in vinile?

Il vinile ha molte proprietà vantaggiose e relativamente pochi svantaggi. I pavimenti in vinile sono facili da pulire ed estremamente silenziosi. Inoltre, il vinile può essere posato in modo rapido e facile, grazie alla sua resistenza all'acqua è adatto per ogni tipo di stanza ed è disponibile in un'ampia gamma di disegni e colori. Dal momento che è un buon conduttore di calore, il vinile è particolarmente adatto per locali con riscaldamento a pavimento. Tenete inoltre presente che oggetti pesanti potrebbero lasciare segni di pressione e che la rimozione del vinile incollato è piuttosto onerosa.

Chi effettua la posa dei pavimenti in vinile?

I pavimenti in vinile vengono posati da pavimentisti professionisti. Saremo lieti di fornirvi dei contatti. Qui una lista di pavimentisti e piastrellisti da noi consigliati:

Quanto durano i pavimenti in vinile?

In base alla tabella della durata di vita dell'associazione dei proprietari fondiari e dell'associazione degli inquilini, si può prevedere una durata di circa 20 anni. Se si effettua una buona manutenzione, la durata di vita del vinile può anche essere decisamente maggiore.

Come si effettua la manutenzione del pavimento in vinile? | Come si pulisce un pavimento in vinile?

Come per ogni rivestimento per pavimento, cura e manutenzione periodiche sono fondamentali. Per la pulizia a secco sono assolutamente sufficienti un aspirapolvere o una scopa, con cui rimuovere eventuali particelle di sporcizia, polvere o sassolini. Infine, il pavimento può essere pulito con un comune detergente multiuso. Fate attenzione a non utilizzare troppa acqua: gocce d'acqua potrebbero penetrare tra le giunture e danneggiare il vinile. Per macchie particolarmente tenaci, applicate una piccola quantità di detergente multiuso non diluito e lasciate che faccia effetto prima di passare con un panno umido sulla zona interessata. Si consiglia di rimuovere le macchie il più rapidamente possibile, onde evitare che diventino permanenti.
In alternativa al detergente multiuso è possibile utilizzare anche un detergente speciale per pavimenti in vinile, acido citrico, sapone tenero, detergente per vetri o detergenti neutri. Evitate di pulire utilizzando detergenti a base di solventi, creme abrasive o ammorbidenti: questi agenti possono danneggiare o scolorire irreparabilmente la superficie.

Come si taglia il vinile?

Il vinile è molto facile da tagliare. A questo fine, contrassegnate con una matita il punto in cui effettuare il taglio. Il vinile viene quindi intagliato con un coltello da moquette, in modo da creare un punto di rottura. Piegate il vinile lungo il punto di rottura e si staccherà in modo pulito con uno schiocco.

Come si incolla un pavimento in vinile?

Per evitare ammaccature o ondulazioni sul pavimento in vinile, dovete assolutamente assicurarvi che il fondo sia pulito, piano, spatolato e levigato. Per l'incollaggio vi sono due possibilità: incollaggio completo e rivestimento autoadesivo. Mentre l'incollaggio completo richiede una grande maestria e un lavoro preciso nel rispetto di determinati tempi e pertanto deve essere eseguito da uno specialista, la posa di una pavimentazione autoadesiva è molto più semplice. Il vinile autoadesivo può essere posato esattamente come il normale vinile. L'unica differenza è che prima di posare le singole assi, dal retro va rimossa la pellicola che riveste lo strato adesivo.

Come si effettua la posa di un pavimento in vinile?

Prima di iniziare a posare il vinile, dovreste dare al rivestimento il tempo di acclimatarsi. A questo fine, collocate i pannelli in vinile nella loro confezione originale all'interno della stanza in cui dovranno essere posati. Assicuratevi anche che il fondo sia piano, pulito e asciutto. Prima di effettuare la posa, calcolate anche la larghezza dei pannelli, che non deve essere troppo piccola per l'ultima fila: è quindi consigliabile tagliare sia la prima che l'ultima fila. La prima fila del vinile può anche essere posta a pochi millimetri di distanza dal muro. La distanza consigliata dalla parete è riportata nelle istruzioni allegate ai pannelli in vinile. Disporre sempre il vinile parallelamente alla direzione della luce. Con il sistema a clic, gli altri pannelli in vinile possono essere quindi posati in modo relativamente semplice l'uno accanto all'altro. Per conferire alla stanza un aspetto visivamente accattivante e un senso di maggiore stabilità, si consiglia di collocare le file di pannelli sempre in posizione sfalsata l'una rispetto all'altra. Prima di effettuare la posa, si consiglia di rivolgersi a uno specialista. La tecnica qui descritta non è adatta per ogni tipo di vinile e di fondo.